La fauna delle dune

Ricorderemo, in questa introduzione, alcuni animali delle dune, senza alcuna pretesa di esaustività, tenuto conto del carattere di questa pagina ma anche del fatto che, nel complesso dell’ambiente e del paesaggio costiero, il loro ruolo, almeno allo stato attuale degli studi, appare meno rilevante rispetto a quello delle piante.
Per ciò che riguarda la fauna vertebrata, i Mammiferi sono per lo più ospiti occasionali delle spiagge, oppure fanno la spola tra queste e le zone retrodunali, in cui possono trovare riparo e parte del loro cibo: si possono citare ad esempio cinghiali,tassi e conigli selvatici, oppure la volpe, che compare soprattutto di notte per cacciare limicoli e gabbiani, o per approfittare di ciò che il mare porta a riva.
Fra gli Uccelli, sulle spiagge si possono osservare naturalmente gabbiani comuni e reali, ma anche cornacchie e diversi passeriformi, nessuno dei quali è, comunque, specificamente legato all’ambiente dunale; così sulle coste sabbiose si vedono gli uccelli di passo, ma essi in genere frequentano soprattutto la battigia, e quindi possono essere considerati animali delle dune solo in senso lato; sono pochi dunque gli uccelli veramente legati alla duna, fra cui il più tipico è senz’altro il fratino. Con una certa frequenza è possibile incontrare anche alcuni Rettili, ma di questi e degli uccelli parleremo nelle apposite sezioni.

Hyles euphorbiæ

Hyles euphorbiæ

Invertebrati
Vertebrati